lunedì 29 novembre 2010

PERSONALE E TEMPORANEA PINACOTECA VIRTUALE - Domenica



KATSUSHIKA HOKUSAI - Vecchia tigra nella neve

xilografia

Alla fine, ma non ultimo, il mio personale omaggio all'arte giapponese, e ad uno dei suoi maggiori esponenti: HOKUSAI, nel giorno in cui nuovi fiocchi di neve invadono la città...

e tutto s'imbianca

si dilata

si ovatta

la mia personale e temporanea pinacoteca virtuale si conclude così,

in uno stato di sospensione,

che è un piacevole letargo,

pronti per una nuova germogliazione,

in fondo i semi dispersi sono stati tanti,

ora bisogna solo attendere pazienti la fioritura.....

PRIMA VERA SVOLTA

Cari Colleghi,
dopo più di un anno d’impegno e mobilitazione abbiamo conseguito un importantissimo risultato!!Sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Concorsi, del 30/11/2010 sarà pubblicato un Avviso che dispone la SOSPENSIONE DELLA PROCEDURA DI SELEZIONE PUBBLICA
per il conseguimento delle qualifiche professionali di Restauratore di beni culturali e Collaboratore restauratore di beni culturali, in attesa che si realizzi l’iter parlamentare necessario alla revisione dell’art. 182 del Codice dei beni culturali e del paesaggio.Finalmente vediamo premiata la nostra coerenza e le nostre azioni: ricorsi al Presidente della Repubblica, ricorsi al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, appello al Consiglio di Stato avverso le sentenze di primo grado, diffide al Ministero per i beni e le attività culturali, esposto al Garante della privacy, proposte di modifica legislativa, sensibilizzazione degli organi di informazione e degli schieramenti politici, audizione presso la Commissione cultura del Senato, manifestazioni, convegni, e in ultimo l’istanza al Consiglio dei Ministri affinché provveda alla modifica dell'articolo 182 del Codice dei beni culturali hanno contribuito al raggiungimento di questo significativo risultato.Al momento non è dato sapere in che termini si provvederà ad apportare modifiche ai criteri di selezione per il riconoscimento delle qualifiche: auspichiamo e chiediamo che si apra un tavolo tecnico con le associazioni rappresentative degli operatori del restauro per elaborare soluzioni condivise, permettendo il giusto riconoscimento delle professionalità e dei percorsi formativi.Il Comitato prima e l’Associazione poi continueranno dunque ad impegnarsi affinché le istanze degli operatori del restauro siano recepite e la nostra dignità professionale ed umana tutelata e valorizzata.Continueremo, anche dal punto di vista legale, a ribattere con tempestività e competenza su ogni aspetto che riterremo iniquo o discriminante.Continueremo a essere collaborativi e propositivi con tutti gli organi, istituzioni, enti, associazioni, singoli individui che hanno a cuore l’interesse del Patrimonio Culturale e la valorizzazione degli operatori.Ringraziamo tutti quelli che ci hanno sostenuto e stimolato condividendo impegno e determinazione in questo impegnativo cammino e insieme guardiamo avanti con ottimismo per far sentire ancora più forte la nostra voce.Sul sito dell’Associazione è possibile visionare lo statuto e le modalità per aderire, archivi e tanto altro materiale.

Andrea Cipriani
Presidente dell’Associazione La Ragione del Restauro

PERSNALE E TEMPORANEA PINACOTECA VIRTUALE - Sabato



VASILIJI KANDINSKIJ - Primo acquerello astratto
1910
acquerello e china su carta, 49.6x64.8 cm
Parigi, Centro Pompidou

PERSONALE E TEMPORANEA PINACOTECA VIRTUALE - Venerdì

Sapevo che nel weekend l'accesso al web sarebbe stato difficoltoso, ma non credevo così tanto!

Mi ritrovo oggi perciò a completare in un'unica soluzione la mia pinacoteca;
nel mio virtuale muro ci sono infatti ancora tre spazi da riempire... buchi che, a tempo debito, sono stati colmati nella mia mente (bacata)

Torniamo quindi indietro di tre giorni, siamo perciò a

venerdì 26.
Nonostante il leitmotiv della giornata sia un po' per tutti l'inaspettata NEVE,

[inaspettata, non tanto perchè non ci fosse state un preallarme metereologico, bensì perchè il 26 novembre uno non si aspetta che nevichi!],

la sua manifestazione non è per me il simbolo della giornata, ma lo è la seguente immagine:





Albrecht Dürer (1471-1528) - Melancolia I,

1514, bulino

Firenze, Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, 4680 st. sc.

La Melanconia, o malinconia, è uno degli umori che caratterizzano quanti sono dominati dal pianeta Saturno, astro connesso al segno del Capricorno. In linea con l'astrologia, il mio essere è pervaso sino al midollo da questo stato d'animo. Si dice che questo "malessere" sia fonte di creatività e di grande propensione al ragionamento; in effetti i momenti dolorosi e di depressione sono quelli in cui esprimo con più slancio le mie idee e passioni, sottoforma di scritti, immagini o trasfomazioni. Nel tempo ho capito, infatti, che sia più facile dimostrare il proprio dolore, piuttosto che la propria felicità o tranquillità, quasi fosse un modo per esorcizzare i propri demoni, guardando la propria vita in maniera analitica e manipolando oggetti, pensieri e plasmarli in altro, per rinascere più luminosi e variopinti...

Notiamo infatti come l'immagine di Durer sia un ricco abecedario di simboli, alchemici per lo più, oggetti che sembrano buttati lì a caso, ma che invece se osservati con cura hanno dei significati ben precisi e profondi, entro cui ciascuno di noi può riconondurvi le sue passioni...effettivamente lo stato di torpore melanconico che spesso mi pervade, tira fuori avvenimenti, persone o cose in maniera disordinata e apparentemente sconnessa, immagini e sensazioni che poi si incanalano in qulcosa di nuovo, luminoso, colorato: l'arcobaleno che, in occasione di situazioni propizie, dopo ogni temporale, si manifesta.

giovedì 25 novembre 2010

mercoledì 24 novembre 2010

PERSONALE E TEMPORANEA PINACOTECA VIRTUALE - mercoledì


MARC CHAGALL, La Passeggiata
1917-18
olio su tela 170x163.2 cm
San Pietroburgo, Museo di stato Russo

fluido bianco pensiero
astratto tempo
scorre come antidoto
tra le fila dell'ordito
diventa
nuove luminose lune
diventa
pagine immacolate
diventa note mai ascoltate
attraversa il centro
per attimi infinitesimali
rifrangendosi e infrangendosi
come riverberi schiumosi
Errica Tramacene

martedì 23 novembre 2010

PERSONALE E TEMPORANEA PINACOTECA VIRTUALE - martedì

ovvero THE DAY AFTER



VIENI VIA CON ME,



mentre SAVIANO parlava della spazzatura in Campania,
della strage di piazza LOGGIA, rimasta impunita, dopo la scarcerazione degli imputati;
della questione dei DIRITTI FEMMINILI, dei CARCERATI....e così via,
nella mia mente si sono susseguite associazioni di idee e di immagini,
fino alla manifestazione di questo grande dipinto,
rintanato e sperduto nella mia memoria cognitiva e visiva:






THéODORE GéRICAULT - La zattera della Medusa

1819

Olio su tela, 491x716 cm

Musée du Louvre, Parigi

lunedì 22 novembre 2010

PERSONALE E TEMPORANEA PINACOTECA VIRTUALE - lunedì

Prendendo come spunto la proposta della settimana su FACEBOOK:

"DOPO LA SETTIMANA DEI DIRITTI DELL'INFANZIA IN CUI TUTTI ABBIAMO MESSO COME
PROFILO IL NOSTRO CARTONE ANIMATO PREFERITO,E POI COMMENTATO CON GLI AMICI...DA
LUNEDI 22 A DOMENICA 28 PROPONGO A TUTTI LA SETTIMANA DELL'ARTE,METTIAMO SUI
NOSTRI PROFILI IL NOSTRO QUADRO PREFERITO E POI COMMENTIAMOLO TUTTI
INSIEME...PORTIAMO L'ARTE ANCHE SU FACEBOOK..."


poichè trovare un'unica opera rappresentativa per me, è azione assolutament impossibile e riduttiva, cercherò un dipinto per ogni giorno di questa settimana, che abbia un tema iconografico o un autore attinente alla giornata o propositivo per la stessa, rendendo FRAMMENTI DI CARTA una personale, temporanea pinacoteca virtuale...



oggi la mia scelta è andata su:


PARMIGIANINO - La Madonna dal collo lungo
1535-1540
olio su tavola 216x132 cm
Galleria degli Uffizi, Firenze



non nella sua accezione mistica,

bensì per quella ricerca alchemica di cui è permeato il quadro

e che, in tempi di controriforma, gli artisti andavano celando dietro temi sacri....

alla ricerca dell'OPUS ALCHEMICO,

perseguendo il motto: PENSA AGENDO, AGISCI PENSANDO