giovedì 15 dicembre 2011

SOFFIERà UN VENTO NUOVO, CALDO E ACCOGLIENTE?

ORNAGHI, TESTO UNIFICATO PER TRE DISEGNI DI RIFORMA
DL SU RESTAURATORI, DANNEGGIAMENTO PATRIMONIO E QUALITA' ARCHITETTONICA

Roma, 14 dic. (Adnkronos) - ''Auspico il massimo accordo possibile per arrivare a un testo unificato'' per i disegni di legge sui restauratori, sul danneggiamento dei beni culturali e sulla qualita' architettonica, ''per il quale intendo richiedere l'approvazione in sede deliberante da parte di questa Commissione''. Cosi' il ministro dei Beni culturali, Lorenzo Ornaghi, nel corso del suo intervento in commissione Cultura al Senato. Ornaghi ha sottolineato che ''il dl sui restauratori definisce un ragionevole punto di equilibrio tra l'esigenza di una rigorosa preparazione professionale, da sempre difesa dal Mibac quale presidio della tutela dei beni culturali, e le istanze di ampliamento dei requisiti, presentate dalle associazioni di categoria degli artigiani e dai sindacati dei lavoratori dell'edilizia, recepite dalle mozioni parlamentari del settembre 2010''.

Il ministro ha citato l'analogo dl di iniziativa parlamentare, presentato dal senatore Marcucci, e ha sottolineato che c'e' ''senz'altro spazio per la ricerca di un punto di condivisione per la soluzione di questo spinoso problema''.
 
SARà LA VOLTA BUONA?