mercoledì 28 agosto 2013

Furti - parte II: Saccheggio «Girolamini» dieci arresti


NAPOLI Salgono a 10 gli arresti per la vicenda del saccheggio della storica biblioteca dei Girolamini, nel centro antico di Napoli, dalla quale furono sottratti migliaia di libri, molti dei quali di inestimabile valore. In carcere è finito Herbert Schauer, titolare della Casa d’Aste Zisska&Schauer, che ha sede a Monaco di Baviera. Nei suoi confronti vi è un mandato di arresto europeo, dopo che nei mesi scorsi l’autorità giudiziaria partenopea aveva emesso un’ordinanza di custodia. Le manette - ha reso noto la Procura di Napoli - sono scattate il 2 agosto. Tra le accuse contestate, quella di aver ricevuto in consegna 600 volumi e ma noscritti. Secondo i pm di Napoli,
Schauer rivestiva un ruolo di primo piano: partecipava alla pianificazione, organizzazione e attuazione di parte significativa del «mirato programma di smembramento, mutilazione, danneggiamento e sfruttamento del patrimonio librario della Biblioteca Statale oratoriale annessa al monumento nazionale dei Girolamini 

da Giornale di Brescia, 28.08.2013