mercoledì 29 giugno 2011

PROPOSTA MODIFICA 182

Dopo due anni di lavoro,

(intensificatosi nell'ultimo)

viaggi a Roma,

cosultazioni,

incomprensioni,

mail,

liti,

riappacificazioni,

parole,

numeri,

dati,

conference call,

telefonate,

bozze,

viaggi,

riunioni,

feste,

illusioni,

disillusioni....

la proposta per la modifica dell'articolo 182 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, studiata dall'Associazione LA RAGIONE DEL RESTAURO rappresentata dal suo legale Avv. Pietro Celli, di concerto con le altre associazioni di categoria, è stata presentata ieri al Senato. :-)

Ora si spera che la situazione di incertezza, disorientamento e incredulità che ha invaso il mondo del restauro e più specificatamente ha sconvolto la vita di ciascuno di noi, prenda una svolta positiva, luminosa e di rinascita...perchè fare il restauratore non è semplicemente un lavoro, ma un'attitudine, una passione che si trasforma in un mezzo di sostentamento, la cui retribuzione, il più delle volte, non rispecchia affatto l'intensità dell'impegno e dello sforzo, ma è ugualmente appagante per il risultato finale di salvaguardia l'opera d'arte.

a tutti i RAGIONEVOLI: un grazie immenso, perchè senza di voi non si sarebbe arrivati a questo e soprattutto non avrei avuto un'ancora a cui aggrapparmi in questi ultimi difficili anni....


...ed ora attendiamo speranzosi....