domenica 23 ottobre 2016

A Brescia si offre archiviazione digitale

Sul quotidiano "Giornale di Brescia", con stupore, oggi ho trovato un articolo su un Negozio storico della città, specializzato in fotografia, stampa e prodotti per l'ufficio e il disegno, apertosi anche alla "conservazione" del materiale cartaceo. Il termine è virgolettato, perchè non viene fatto restauro o attività sui pezzi o l'ambiente che li conserva; ma eseguita un'azione di tutela virtuale.

Dal sito: "Planet Vigasio offre ad aziende, enti pubblici e privati la propria esperienza e professionalità nel campo della digitalizzazione documentale degli archivi, fornendo il servizio di scansione di disegni, elaborati tecnici, libri, libri antichi, giornali, registri, mappe e pergamene." Questo intervento, come si legge nell'articolo, avviene grazie all'uso di speciali scanner Zeutschel, impiegati presso gli Archivi Vaticani, che permettono "l'acquisizione di immagini alla massima risoluzione, senza l'utilizzo di UV o infrarossi per non deteriorare la composizione di inchiostri, pigmenti e carte, mentre un sistema di bilanceri mantiene inalterata la corretta distribuzione di fogli e rilegature, sulla superficie di scansione.



Il tutto è completato da un software in grado di gestire, visualizzare ed editare tutti i files acquisiti. Per dare valore “eterno” agli archivi e liberare (nei casi degli archivi aziendali) spazi architettonici preziosi."


Tutto molto interessante e utile: spero, poi, che insieme a tutta questa avanguardia tecnologica, ci sia anche un personale formato a manipolare dei manufatti delicati, sia per la loro natura instrinseca, sia a causa delle mutazioni e degradi nel tempo accorsi. In diverso caso, Io ho inviato loro la mia lettera di presentazione per affiancarli. Chissà che non possa iniziare una proficua collaborazione.